Perché è decisamente la più economica! Il commercio prima di tutto. Il nome dell'Aloe Vera consente "giochi" ingannevoli pubblicitari.

 

Nelle ricerche scientifiche effettuate sull'Aloe Vera (su piante cresciute correttamente secondo natura) si sono riscontrati benefici terapeutici, ma l'Aloe Vera ha bisogno di essere ingerita in maggiori quantità (proporzione da 3 a 10), rispetto all'Aloe Arborescens.

Inoltre l'Aloe Vera è di più facile coltivazione e la pianta è molto più grande della specie "Arborescens", quindi rende economicamente di più.

Le piante di Aloe Arborescens hanno foglie più piccole, con crescita lenta e la foglia deve essere lavorata dopo solo poche ore, altrimenti perde i suoi benefici. In pochi hanno interesse a spendere tanti soldi per dare contributi concreti alla comunità... in genere i contributi sono rivolti al portafogli aziendale.