Un gruppo di ricerca giapponese ha recentemente isolato una glicoproteina, la Lectina, contenuta esclusivamente nell'Aloe Arborescens che ha dimostrato un'importante azione degradante sulla bradichinina.

 

La bradichinina è un ormone peptidico prodotto localmente nei tessuti dell’organismo, molto spesso come reazione in seguito a un trauma fisico. La bradichinina aumenta la permeabilità dei vasi, inoltre rilassa le cellule muscolari dei vasi dando vasodilatazione in quel distretto. L’ormone svolge un ruolo importante nella trasmissione del dolore.

Un’eccessiva concentrazione di bradichinina è responsabile dei tipici sintomi dell’infiammazione, quali gonfiore, arrossamento, calore e dolore. Questi sintomi vengono mediati attraverso l’attivazione dei recettori B2 della bradichinina.

Gli studi dimostrano l'azione antagonista della Lectina nei confronti della bradichinina, dimostrando quindi le proprietà antinfiammatorie dei prodotti a base di Aloe Arborescens.


Ti consigliamo inoltre di leggere: Aloedol